promemoria: aggiornamento formativo RLS

24 gennaio 2012
1012 Views

riproponiamo qui diffusamente, a mo’ di promemoria, la notizia che avevamo già inserito sul sito un anno fa, rispondendo ai quesiti di molti Clienti.

Lo – spesso sottovalutato – obbligo di sottoporre il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) a un modulo di aggiornamento della propria formazione è imposto dall’art. 37 co. 11 D.Lgs. 81/2008, che prevede che la durata “non può essere inferiore a 4 ore annue per le imprese che occupano dai 15 ai 50 lavoratori e a 8 ore annue per le imprese che occupano più di 50 lavoratori”.
Per le imprese che occupano meno di 15 lavoratori, invece, il Ministero del Lavoro, rispondendo a un quesito del 19.04.2010, ha indicato come criterio per determinare la necessità dell’aggiornamento quello di cui al co. 6 dello stesso art. 37, che si riferisce «all’evoluzione dei rischi o all’insorgenza di nuovi rischi» nel contesto lavorativo Aziendale. Il criterio (e verosimilmente anche il contenuto) dell’aggiornamento formativo sarebbe dunque legato (solo) all’incremento del rischio, che renderebbe opportuno per la piccola Azienda formare il proprio RLS alla conoscenza specifica dei fattori peggiorativi e delle misure per la loro eliminazione/riduzione.

Offriamo alle Aziende la completa gamma dei corsi per RLS, tanto per la formazione base di 32 ore quanto per le varie tipologie di aggiornamento.

Fitness Terapic Center s.r.l.